Privacy Policy

INFORMATIVA DI TOFFOLETTO DE LUCA TAMAJO E SOCI

Toffoletto De Luca Tamajo e Soci (di seguito, per brevità, il «Titolare»), in qualità di titolare del trattamento desidera informarLa, in qualità di Interessato, ai sensi della normativa applicabile in materia di protezione dei dati personali, ivi incluso il Regolamento Europeo 679/2016 relativo alla protezione dei dati personali («Regolamento»), che i dati personali da Lei forniti in sede di instaurazione del rapporto contrattuale e in costanza di esso, saranno trattati nel rispetto delle disposizioni legislative e contrattuali vigenti per le finalità e con le modalità di seguito indicate. In alcune circostanze alcuni dati potrebbero essere raccolti anche presso terzi, ove necessario e sempre nel rispetto della normativa applicabile.

  1. Identità e dati di contatto del Titolare del trattamento e del Responsabile della protezione dei dati

Titolare del trattamento è lo Studio Toffoletto De Luca Tamajo e Soci, con sede legale in Via Rovello n. 12, 20121, Milano, indirizzo PEC . 

Il Responsabile della protezione dei dati è Avv. Paola Pucci, domiciliata per la carica presso indirizzo email  (di seguito, il «Responsabile»).

  1. Finalità del trattamento e base giuridica dello stesso

a) I dati forniti verranno trattati, in formato cartaceo ed elettronico, con la specifica finalità di adempiere agli obblighi derivanti dalla legge e dal mandato conferito al Titolare - ivi compresi quelli previsti dalla normativa antiriciclaggio ai sensi del D.M. 3 febbraio 2006, n. 141 - e di fornire le attività di consulenza e assistenza richieste.

Il conferimento dei dati per le presenti finalità è necessario e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta l’impossibilità di adempiere agli obblighi di legge e derivanti dal mandato conferito al Titolare, con l’ulteriore conseguenza che lo stesso mandato non potrà essere eseguito. Peraltro, anche durante lo svolgimento del mandato, la richiesta di cancellazione dei dati necessari all’esecuzione degli obblighi derivanti dal mandato e dalla legge, ovvero il rifiuto al loro conferimento, determina l’impossibilità di proseguire il mandato medesimo.

b) I dati forniti potranno essere altresì utilizzati per svolgere attività di informazione ed aggiornamento, tramite l’invio di newsletter e di inviti a seminari e convegni, per svolgere attività di marketing, tramite l’invio di comunicazioni su prodotti o servizi offerti dal Titolare, nonché per consentire all’Interessato l’utilizzo dell’app dello Studio Toffoletto De Luca Tamajo e Soci e delle Law Maps™.

Il conferimento dei dati per le presenti finalità è facoltativo e l’eventuale rifiuto di fornire gli stessi comporta esclusivamente l’impossibilità per il Titolare di svolgere le attività di informazione, aggiornamento e marketing sopra descritte.

  1. Dati oggetto del trattamento

Per le finalità di cui al punto 2.a) che precede, il Titolare potrà trattare:

  • i seguenti dati personali, identificativi e di contatto, comunicati dall’Interessato: nome e cognome o ragione sociale, codice fiscale o partita IVA, residenza o sede legale, indirizzo email, numero telefonico;
  • dati personali di natura giudiziaria, relativi a procedimenti giudiziari o, comunque a controversie, anche di natura stragiudiziale, di cui l’Interessato sia parte;
  • dati relativi all’organizzazione interna dell’Interessato;
  • dati appartenenti alle particolari categorie di cui all’art. 9, comma 1, del GDPR e cioè, a titolo esemplificativo: dati personali che rivelino l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona. 

Ai sensi dell’art. 6, comma 1, lett. b) e c) del GDPR, il trattamento dei dati conferitiè lecito in quanto necessario per l’esecuzione del mandato in essere e per adempiere agli obblighi legali ai quali il Titolare è soggetto.

Ai sensi dell’art. 9, comma 2, lett. f) del GDPR è lecito il trattamento dei dati personali di cui all’art. 9, comma 1, del GDPR, in quanto necessario per accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria o ogniqualvolta le autorità giurisdizionaliesercitino le loro funzioni giurisdizionali.

Per le finalità di cui al punto 2.b) che precede, il Titolare potrà trattare:

  • i seguenti dati personali, identificativi e di contatto, comunicati dall’Interessato: nome e cognome o ragione sociale, codice fiscale o partita IVA, residenza o sede legale, indirizzo email, numero telefonico.
  1. Destinatari dei dati personali oggetto del trattamento

I dati personali di cui al punto 3 che precede verranno trattati, oltre che dal Titolare e dal Responsabile, anche dai seguenti eventuali destinatari: i dipendenti del Titolare, i suoi collaboratori, consulenti e professionisti, sempre nell’ambito delle finalità di cui ai punti 2.a) e 2.b) che precedono e previa designazione degli stessi a cura del Titolare, comprensiva di specifiche istruzioni necessarie all’adempimento della normativa in tema di tutela dei dati personali con particolare riferimento agli aspetti relativi alla sicurezza. 

I dati forniti non saranno oggetto di diffusione. Essi potranno tuttavia essere oggetto, ove necessario, delle comunicazioni obbligatorie previste dalla normativa di cui al punto 2.a) che precede e potranno altresì essere comunicati a soggetti esterni al Titolare, quali enti che provvedono all’organizzazione di convegni, nell’ambito delle finalità di cui al punto 2.b) che precede.

  1. Trasferimento dei dati personali ad un paese terzo o ad un’organizzazione internazionale

La gestione e la conservazione dei dati personali avverrà su server ubicati all’interno dell’Unione Europea e gestiti dal Titolare. Attualmente i server sono situati in Italia. 

I dati non saranno oggetto di trasferimento al di fuori dell’Unione Europea. Resta in ogni caso inteso che il Titolare, ove si rendesse necessario, avrà facoltà di spostare l’ubicazione dei serverin altro paese dell’Unione Europea e/o in paesi extra-UE. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

  1. Periodo di conservazione dei dati personali

I dati conferiti per le finalità di cui al punto 2.a) che precede verranno conservati per l’intera durata del rapporto contrattuale. Una volta concluso il rapporto, a tutela dei diritti del Titolare, i dati saranno conservati – in modo da essere accessibili solo in caso di necessità – per un periodo di tempo corrispondente al periodo di prescrizione di eventuali diritti che Lei possa vantare nei confronti del Titolare. Tale periodo varia a seconda del tipo di dato e dell’eventuale intervento di cause interruttive o sospensive della prescrizione medesima.

I dati conferiti per le finalità di cui al punto 2.b) che precede verranno conservati per i 24 mesi successivi alla loro registrazione. 

Decorsi tali termini di conservazione, i dati raccolti saranno eliminati da ogni supporto informatico e/o cartaceo.

  1. Diritti dell’Interessato

Lei potrà esercitare, in relazione al trattamento dei dati ivi descritto, i diritti previsti dalla normativa applicabile in materia di protezione dei dati personali, ivi incluso il diritto di:

  • ricevere conferma dell’esistenza dei suoi dati personali e accedere al loro contenuto (diritti di accesso);
  • aggiornare, modificare e/o correggere i suoi dati personali (diritto di rettifica);
  • chiederne la cancellazione o la limitazione del trattamento  dei dati trattati in violazione di legge compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o altrimenti trattati (diritto all’oblio e diritto alla limitazione);
  • opporsi al trattamento fondato sul legittimo interesse (diritto di opposizione);
  • revocare il consenso, ove prestato, senza pregiudizio per la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
  • proporre reclamo all’Autorità di controllo in caso di violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali;
  • ricevere copia dei dati in formato elettronico che lo riguardano resi nel contesto del contratto di lavoro (es. dati relativi agli stipendi, servizi di mobilità interni) e chiedere che tali dati siano trasmessi ad un altro titolare del trattamento (diritto alla portabilità dei dati).

L’Interessato potrà esercitare i suddetti diritti in qualsiasi momento, inviando una raccomandata al seguente indirizzo: Via Rovello n. 12, 20121, Milano, oppure inviando una PEC al seguente indirizzo: , o un’email al seguente indirizzo: .

  1. Trattamento di dati relativi a persone fisiche diverse dall’Interessato connessi con la sua organizzazione e l’incarico conferito

In occasione del trattamento dei dati personali da Lei conferiti, il Titolare, il Responsabile e gli altri soggetti di cui alla clausola 4 che precede potranno occasionalmente trattare altresì dati riferibili ad altri soggetti all’interno della Sua organizzazione aziendale. Qualora ciò avvenga, Lei dichiara, sotto la propria responsabilità, di aver mostrato la presente informativa agli interessati e che la stessa sia stata compresa e – per quanto occorrer possa – accettata da questi ultimi. Inoltre, Lei si impegna a comunicare al Titolare eventuali aggiornamenti relativi ai dati di tali soggetti.