L’innovazione negli studi legali Premio Professionista Digitale 2016/17 per la categoria Avvocati

Indietro
L’innovazione negli studi legali Premio Professionista Digitale 2016/17 per la categoria Avvocati
Categories
Notizie
Data:
20 Apr 2017

La best practice di Toffoletto De Luca Tamajo e Soci all’Osservatorio del PoliMi

Toffoletto De Luca Tamajo e Soci, studio legale specializzato in diritto del lavoro e sindacale per le aziende e contratti di agenzia, ha ricevuto il premio Professionista Digitale 2016/17 per la categoria Avvocati da parte dell Osservatorio Professionisti e Innovazione Digitale del Politecnico di Milano .

Il riconoscimento, dedicato agli Studi che si sono distinti per capacità innovativa a livello organizzativo e di business con l’utilizzo delle tecnologie digitali, è stato consegnato nell’ambito del convegno “PROFESSIONISTI X.0 … A CIASCUNO IL SUO!”, organizzato ieri dall’Osservatorio. Durante l’incontro, l’avvocato Franco Toffoletto, managing partner dello Studio, ha raccontato la propria best practice di digitalizzazione, unica nel panorama legale italiano, nella tavola rotonda “Belle storie da raccontare”.

«Innovazione è, prima di tutto, semplificazione - ha dichiarato l’avvocato Franco Toffoletto. - E parte della nostra innovazione passa attraverso la vocazione tecnologica che abbiamo da sempre: investire in tecnologia per noi significa investire in efficienza che si traduce in un lavoro migliore e più veloce per i nostri clienti. La tecnologia è un aspetto determinante, impone un profondo cambiamento culturale e organizzativo in ogni business, anche in quello legale».

Nell’ambito di un percorso che ha visto la rivisitazione di tutti i processi e le regole interne, lo Studio ha disegnato e sviluppato un software totalmente nuovo in grado si supportare tutti questi cambiamenti e gli sviluppi futuri. Insieme a NCTM, Toffoletto De Luca Tamajo e Soci ha creato iLex, un gestionale progettato in house che fornisce i tools più utili e che, solo nel primo anno, ha determinato un’importante riduzione dei lavori esecutivi. Un cambiamento che si è tradotto in un risparmio considerevole sia di tempo che economico, utile ad essere reinvestito nei progetti seguiti dal centro di Research & Development nato nel 2016 presso la sede di Napoli.

Prodotto digitali di diritto del lavoro dedicati ai clienti

Il percorso, cominciato quando ancora non si parlava di robot e intelligenza artificiale negli studi legali, oltre alla realizzazione di iLex e la sua integrazione con l’esistente sistema di Knowledge Management, ha portato alla creazione di alcuni prodotti digitali dedicati ai clienti: dalla più classica App e ai Webinar per essere sempre aggiornati sulle novità normative, ad alcuni veri e propri strumenti di lavoro come le Law MapsTM e gli eBook. 

«Le nuove tecnologie influenzano il mondo da oltre quarant’anni e lo cambieranno sempre più velocemente – ha continuato l’avvocato Toffoletto. – La stessa professione forense è già profondamente cambiata ed è destinata ad essere completamente ridisegnata. Il lavoro dell’avvocato e degli studi legali non smetterà di esistere, ciò che cambierà sarà l’approccio al lavoro e le competenze necessarie. Dovremmo essere sempre più competenti, specializzati e, perché no, anche creativi».