Pubblicazione dello Studio

Pubblicazione dello Studio

  • 2015 - Le novità del Jobs Act (ultimo aggiornamento: 11/2016)

    Jobs Act - Riforma del diritto del lavoro italiano 2015.

    Ultimo aggiornamento: novembre 2016 

    Una semplice illustrazione della recente riforma del lavoro. 

    Volume dedicato agli aspetti fondamentali e innovativi dei decreti attuativi approvati dal Governo sul contratto a tutele crescenti, la nuovi ASPI e gli incentivi economici per le nuove assunzioni.

    Editore: Toffoletto De Luca Tamajo e Soci

    Autori: Avv. Franco Toffoletto, Prof. Avv. Raffaele De Luca Tamajo, Avv. Aldo Bottini, Avv. Stefano de Santis, Prof. Avv. Maria Teresa Salimbeni

    L'ultima versione è arrichita di video illustrativi. 

    Disponibile eBook interattivo per iPad da Apple Store

    Disponibile in versione pdf Scarica ora

  • 2016 - Gli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro

    Casa Editrice: Guerini Next

    Autori: Prof. Avv. Maria Teresa Salimbeni

    Il D. Lgs. n. 148 del 2015 è uno dei prodotti più completi e organici tra tutti quelli che sono nati dalla legge delega n. 183 del 2014. L'accorpamento in un unico testo legislativo, esaustivo e autosufficiente, della disciplina degli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro rappresenta un risultato apprezzabile e utilissimo, non soltanto da un punto di vista scientifico ma anche da un punto di vista pratico, considerate le difficoltà che incontravano interpreti e operatori costretti a districarsi tra norme generali, speciali e settoriali, per di più stratificate nel tempo (abrogate ora quasi del tutto).
    Se la cornice normativa è mutata, resta invariato l'istituto di riferimento: cassa integrazione guadagni ordinaria e straordinaria all'interno della quale viene ricondotto il contratto di solidarietà difensivo come terza causale dell'intervento straordinario.
    Il libro ha un impianto descrittivo, se pur non disgiunto da riflessioni critiche, ed esamina, nel dettaglio, tutte le norme del decreto, evidenziando come il governo abbia dato attuazione alla delega che indicava dei criteri ben precisi, tra i quali, principalmente, l'impossibilità di autorizzare la cassa integrazione guadagni in caso di cessazione di attività, la prevalenza da dare alle riduzioni di orario rispetto all'intervento di integrazione salariale, un maggior costo della casa per le imprese utilizzatrici.
    Non meno importante è la definitiva sistemazione normativa dei Fondi di solidarietà bilaterali, strumenti alternativi all'integrazione guadagni per le imprese che non rientrano nel campo di applicazione di quest'ultima. Un accenno è fatto nel testo anche alla cassa integrazione guadagni in deroga, non inserita nel D. Lgs. n. 148 del 2015, in considerazione della rinnovata previsione dell'intervento nell'ultima legge finanziaria e delle interferenze che la stessa può avere con i Fondi di solidarietà.

  • 2014 - Il contratto d'agenzia

    Il Codice Civile Commentario - Il contratto d'agenzia - Artt. 1742-1753 Quarta edizione 

    Casa Editrice: Giuffrè Editore

    Autori: Avv. Eugenio Saracini - Avv. Franco Toffoletto

  • 2013 - Commentario breve alle leggi sul diritto del lavoro

    2013 - Commentario breve alle leggi sul diritto del lavoro V edizione

    Autore: Prof. Avv. Raffaele De Luca Tamajo

    Casa Editrice: CEDAM

    "La nuova edizione del Commentario dedica ampio spazio ai temi più attuali e alle nuove fonti che più abbisognano di spunti interpretativi e soluzioni d'autore, e ciò per andare incontro agli operatori che usano il codice come vero e proprio strumento di lavoro quotidiano, e che lo trovano così rinnovato, ma allo stesso tempo più agile e maneggevole."

  • 2013 - I licenziamenti individuali nei principali paesi della Unione Europea

    I licenziamenti individuali nei principali paesi della Unione Europea

    Autore: Avv. Franco Toffoletto

    Editore: Legalcommunity

    Il libro, accanto ad una trattazione delle norme che regolano i licenziamenti in Italia ed in particolare dell'articolo 18 S.L., come modificato dalla Riforma Fornero (legge n.92 del 2012), contiene un'analisi comparata di tale disciplina nei principali paesi dell'Unione Europea.

  • 2012 - Il Contratto di Agenzia

    TEORIA E PRATICA DEL DIRITTO – ‘IL CONTRATTO DI AGENZIA’

    Autore: Avv. Franco Toffoletto

    Editore: Giuffrè Editore

    “La collana Teoria e Pratica raccoglie volumi che, concentrandosi sui temi d’attualità di maggior interesse per il professionista, forniscono approfondite analisi sia dal punto di vista sostanziale che processuale, con l’obiettivo di far emergere i contrasti giurisprudenziali e le ricaduta pratiche. La collana si articola in diverse sezioni dedicate al diritto e alla procedura civile, al diritto e al processo penale, al diritto amministrativo, commerciale, tributario e del lavoro.

    Il contratto di agenzia, nato prima nella contrattazione collettiva (1926) e poi nella legge (1942), può essere considerato il primo contratto di esternalizzazione di un’importante funzione quale quella commerciale.

    La disciplina di tale contratto è stata profondamente modificata per effetto della Direttiva comunitaria del 1986: modificazione non precisamente declinata dal nostro legislatore e spesso non completamente compresa dalla giurisprudenza. L’opera cerca di dare completa contezza di un percorso interpretativo assai articolato e complesso, non ancora completato, relativamente ai principali temi: la nozione del contratto di agenzia e la distinzione dalle fattispecie finitime, gli obblighi delle parti, la retribuzione dell’agente, le indennità di cessazione del rapporto, il patto di non concorrenza.

    Un volume di taglio pratico ed essenziale, agile soprattutto nella consultazione.”

  • 2011 - Codice del lavoro

    Autore: Avv. Franco Toffoletto, Avv. Paola Tradati e Avv. Paola Pucci

    Editore: Gruppo 24 Ore - Edizione del 2010

    Prefazione alla tredicesima Edizione

    “La prefazione alla dodicesima edizione del Codice terminava con il rinvio alle Camere del testo del cd. “Collegato Lavoro”, affinché fossero apportate “alcune, sostanziali, modifiche”.

    Ad un anno di distanza, il “Collegato Lavoro” è stato approvato dalle Camere e firmato dal Presidente della Repubblica, diventando la Legge 4 novembre 2010, n. 183, in vigore dal 24 novembre. Il testo, come ampiamente discusso anche prima della definitiva approvazione, rappresenta uno snodo per il diritto del lavoro italiano. Le norme infatti coinvolgono e modificano tutti gli istituti cardine del sistema, a partire dai licenziamenti per arrivare ai contratti a termine, alle collaborazioni, alla malattia e al tentativo obbligatorio di conciliazione quale condizione per proporre domanda giudiziale al Tribunale del Lavoro. A quest’ultimo proposito, sono state introdotte ipotesi diverse ed inedite, ivi compresa la possibilità di una procedura arbitrale. Ciò che resta da vedere, ed andrà misurato con la prassi, è l’impatto effettivo della riforma che non costituisce l’intervento organico e capace di razionalizzare l’intero sistema invocato da più parti.

    A riprova di ciò, l’applicazione del termine di decadenza di 60 giorni, così come esteso dall’art. 32 del “Collegato Lavoro” ad un numero d’ipotesi più ampio rispetto all’impugnazione di licenziamento individuale di cui alla Legge 15 luglio 1966, n. 604 è stata prorogata dal cd. Decreto “Milleproroghe” (D.1. 29 dicembre 2010, n.225, conv, con mod., dalla 1. 26 febbraio 2011, n.10) “al 31 dicembre 2011”.

    Al di fuori del “collegato Lavoro”, gli interventi che hanno interessato il diritto del lavoro sono stati contenuti. Hanno tuttavia trovato spazio, non ultimo nella Legge finanziaria 2011 (oggi, Legge di stabilità 2011), gli ammortizzatori sociali e la conferma del finanziamento a strumenti capaci di contenere le ricadute sull’occupazione e le imprese della crisi dei mercati. In attesa di una riforma organica degli ammortizzatori sociali, da tempo discussa.”

  • 2009 - Diritto del lavoro

    Diritto del lavoro

    Editore: Egea

    Anno Pubblicazione: 2009

    Il libro descrive il rapporto di lavoro subordinato, analizzando ogni vicenda che possa interessarlo: dalla sua definizione e distinzione dal rapporto di lavoro autonomo, all'assunzione, fino al licenziamento, individuale e collettivo, con approfondimenti relativi a tipologie di rapporto di lavoro subordinato regolate da norme particolari, quale quello con i dirigenti.

    Partendo dai principi generali, il libro fornisce al lettore un'esposizione chiara e molto pratica delle disposizioni legislative che disciplinano la materia.

  • 2008 - Licenziamenti

    Licenziamenti individuali in Italia e nell'Unione Europea

    Anno di Pubblicazione: 2008

    Editore: Egea

  • 2008 - Il contratto d'agenzia

    Trattato di diritto civile e commerciale Il contratto d'agenzia

    Anno di pubblicazione: 2008

    Casa Editrice: Giuffrè

    Nell'ambito del trattato di diritto civile e commerciale già diretto da Cicu-Messineo-Mengoni ed oggi da Piero Schlesinger, il volume sul contratto di agenzia analizza le norme che disciplinano tale contratto, dando conto dei relativi orientamenti di dottrina e giurisprudenza e proponendo una propria interpretazione degli istituti.

  • 2007 - Licenziamenti

    I licenziamenti individuali nell'unione Europea

    Anno di Pubblicazione: 2007

    Editore: Studio Toffoletto e Soci

    Il libro raccoglie una descrizione della disciplina dei licenziamenti individuali nei paesi dell'Unione Europea, redatto in collaborazione con gli studi dell'alleanza Iuslaboris.

    In fondo al libro una tabella riepiloga la disciplina dei diversi paesi.

  • 2007 - Il nuovo mercato del lavoro

    Commentario al D.Lgs. 10 settembre 2003, n. 276 ("Riforma Biagi")

    A cura di Prof. Avv. Raffaele De Luca Tamajo e G. Santoro - Passarelli

    Casa Editrice: Cedam

  • 2006 - Nuove tecnologie

    Nuove tecnologie informatiche e tutela del lavoratore

    Anno di Pubblicazione: 2006

    Casa Editrice: Giuffrè - Milano

    Dopo un iniziale accenno ai poteri di controllo del datore di lavoro nell'ambito del rapporto di lavoro subordinato, l'Autore approfondisce l'applicazione dell'art. 4 dello Statuto dei lavoratori al controllo mediante l'uso da parte dei dipendenti della rete e della posta elettronica aziendali, offrendo, altresì, una panoramica delle norme rilevanti in Europa e negli altri Paesi Europei.

    Da ultimo viene esaminata la fattispecie del telelavoro, che, indubbiamente, presenta delle modalità di svolgimento del rapporto di lavoro idonee a soddisfare le esigenze di mobilità sempre più presenti nelle moderne organizzazioni aziendali.

  • 2005 - Il nuovo diritto del lavoro

    Il nuovo diritto del lavoro

    Anno di Pubblicazione: 2005

    Editore: Toffoletto e Soci

    Autori: Avv. Aldo Bottini, Avv. Elio Cherubini, Avv. Emanuela Nespoli, Avv. Paola Pucci, Avv. Franco Toffoletto, Avv. Paola Tradati.

    “In occasione dell’80° anniversario della costituzione dello studio, abbiamo deciso di pubblicare questo libro che vuole essere un agile strumento di consultazione delle nuove norme che hanno profondamente modificato il sistema giuslavoristico italiano.

    Il libro è diviso in nove parti di cui le prime sei dedicate al D.Lgs. 10 settembre 2003, n.276. Per ogni parte, dopo le norme del decreto legislative, sono riportati i relativi provvedimenti attuativi e interpretativi: decreti ministeriali e circolari.

    Nelle parti da settima a nona, invece, sono riportare, nell’ordine, la legge sul contratto a termine, quella sull’orario di lavoro e quella sulle nuove funzioni ispettive, nonché le norme di riferimento necessarie: il codice civile, la legge sui licenziamenti individuali, lo Satuto dei lavoratori, le norme del Codice in tema di protezione dei dati personali di interesse per la materia.

    Il nostro augurio è che l’opera possa rivelarsi un utile strumento per chi, quotidianamente, applica le norme che regolano i rapporti di lavoro.”

  • 2005 - CCNL Dirigenti Industria

    CCNL DIRIGENTI INDUSTRIA 24 novembre 2004

    Editore: Il Sole 24 Ore

    I testi integrali dei contratti, coordinati redazionalmente con gli accordi di rinnovo e corredati di schede di sintesi ragionate di tutti gli istituti contrattuali del contratto vigente e previgente e delle tabelle utili ai fini del calcolo del costo del lavoro (annuo, mensile, giornaliero e orario, con riferimento alla retribuzione contrattuale lorda e all’ammontare netto al dipendente).

    In questo volume – Il testo del CCNL 24 novembre 2004 riscritto a seguito dell’ultimo accordo per il rinnovo contrattuale in vigore per i dirigenti di aziende industriali. Il volume riporta il commento ai singoli articoli, alle principali novità intervenute e alle più recenti e significative pronunce giurisprudenziali. La panoramica completa degli accordi siglati dal 1961 al 2004, permette, infine, di cogliere l’evoluzione degli aspetti contrattuali della categoria in più di 40 anni di importanti cambiamenti strutturali nel mondo del lavoro.

  • 2002 - CCNL Agenti e Rappresentanti

    CCNL AGENTI E RAPPRESENTANTI (industria – commercio artigianato)

    Editore: Il Sole 24 Ore

    La collana dei CCNL – I testi integrali dei contratti, coordinati redazionalmente con gli accordi di rinnovo e corredati da schede di sintesi ragionate di tutti gli istituti contrattuali del contratto vigente e previgente, dalle tabelle utili ai fini del calcolo del costo del lavoro (annuo, mensile, giornaliero, e orario con riferimento alle retribuzione contrattuale lorda e all’ammontare netto al dipendente) e dall’archivio storico delle retribuzioni.

    In questo volume – Sono riportati gli accordi economici collettivi relativi agli agenti industriali (20 marzo 2002), di aziende commerciali (26 febbraio 2002) e di imprese artigiane (12 giugno 2002) commentati e coordinati con gli accordi preesistenti e corredati da numerosi richiami alla più recente giurisprudenza e alla più accreditata dottrina; gli accordi sono preceduti da una panoramica completa della legislazione italiana e comunitaria in materia e sono seguiti da una sintesi normativa in tema di previdenza (natura e compiti dell’Enasarco unitamente all’ultimo statuto della fondazione ed al relativo regolamento delle attività).